Le gemme

LE GEMME

 

Origine e natura

Un minerale o un materiale organico può essere considerato una gemma quando presenta caratteristiche di bellezza, rarità e durata tali da poter essere apprezzato, utilizzato come ornamento e avere un valore più o meno elevato. Le gemme naturali possono essere di origine inorganica e organica. Le prime si formano come cristalli inglobati in vari tipi di roccia madre (metamorfiche, ignee, sedimentarie) che si possono trovare in profondità o in superficie in depositi alluvionali. Le seconde derivano da organismi viventi sia vegetali (es. ambra) che animali (perla, corallo, avorio). Comunemente utilizzate assieme ai metalli nobili esistono anche “gemme” sintetiche ricavate in laboratorio (es. i diffusissimi cubic zirconia), e le “gemme” di imitazione.

Trattamenti

Le gemme naturali possono essere trattate per accentuarne le caratteristiche cromatiche e/o  celarne o alterarne le inclusioni o imperfezioni. Si va dai metodi più naturali, come il riscaldamento senza apporto di elementi estranei, la tintura o permeazione di fessure e cavità con oli e resine naturali, fino alla termodiffusione con apporto di elementi cromofori, l’uso del laser e altre procedure più o meno sofisticate. L’offerta sul mercato di gemme trattate, soprattutto di colore, è ormai una consuetudine diffusa: alla luce di questo, assumono quindi particolare rilievo la professionalità e la correttezza degli operatori del settore che hanno il dovere di proporle come tali al consumatore finale.

Classificazione e valutazione

La classificazione delle gemme è una procedura indispensabile per la loro identificazione, descrizione e valutazione. Le organizzazioni internazionali del settore hanno convenuto che tale classificazione venga effettuata per mezzo dell’osservazione da parte di un occhio esperto alla lente a 10 ingrandimenti o, per alcuni  tipi di gemme come le perle, ad occhio nudo; in linea generale devono inoltre essere descritte specie e varietà, peso e/o dimensioni, taglio, forma, purezza o caratteristiche interne, colore, lucentezza ed eventuali trattamenti. Per la compilazione di verifiche e certificati gemmologici vengono usati inoltre strumenti di laboratorio che servono anche a rilevare altre caratteristiche, come la fluorescenza, il pleocroismo, la rifrazione, eventuali trattamenti difficilmente visibili alla lente ecc. I criteri di classificazione sono applicati e valutati in modo diverso secondo il tipo di gemma.

Mercato e aspetti etici

Il prezzo delle gemme viene stabilito in base al peso, espresso generalmente in carati (un carato corrisponde alla quinta parte di un grammo), e alla qualità. Su tali parametri fondamentali si innescano quindi meccanismi di mercato che spesso incidono in maniera notevole sul prezzo finale. Per le gemme non vengono effettuati fixing giornalieri come per i metalli preziosi, tuttavia esistono riferimenti all’andamento di mercato cui gli operatori generalmente si attengono. Quello delle gemme è un mercato che richiede grande esperienza e alta specializzazione, e può essere rischioso accostarsi ad esso senza la necessaria preparazione e, soprattutto, senza affidarsi alla guida e al consiglio di un addetto ai lavori di fiducia che offra le necessarie garanzie. Nella migliore delle ipotesi può capitare di pagare una gemma o il gioiello su cui essa è incastonata molto di più del suo valore; in quella peggiore di acquistare una imitazione pagandola per vera. Un altro rischio, di natura etica ma non per questo meno grave, è rappresentato dall’acquisto di gemme che provengono da commerci illegali o volti a finanziare l’acquisto di armi. Per il loro elevato valore a tale rischio sono sottoposti soprattutto i diamanti, tanto che il World Diamond Congress, che riunisce i rappresentanti delle imprese e delle borse diamantifere, ha deciso di far proprie le raccomandazioni dell’ONU al riguardo, istituendo un rigido controllo sulla provenienza dei diamanti  al fine di escludere le importazioni illegali da paesi coinvolti in conflitti attraverso una procedura denominata Kimberley process).